Il welfare di comunità. Un modello che pone al centro le risorse e le responsabilità delle per-sone.

27-29 settembre 2019 Sharing Torino

Espressione della complessità irriducibile del nostro pre-sente, la crisi dei modelli tradizionali di welfare impone nuove domande e nuove sfide.

La scelta di affrontare i problemi che riguardano l’attuale società attraverso il modello della “risposta ai bisogni” appare ormai non più adeguata a sostenere le rapide trasformazioni cui essa è sottoposta: da un lato le risorse sono sempre più frammentate e spesso male utilizzate, dall’altro le tradizionali reti comunitarie e sociali sembrano entrate in una fase di forte disgregazione e individualizzazione. Allora che fare? In primo luogo, servirà realizzare nuove strategie condivise per innovare l’attuale sistema di welfare, sostenendo sperimentazioni che sappiano attivare risposte più efficaci, efficienti ed eque, rafforzando la dimensione comunitaria, coinvolgendo la società e i cittadini in processi partecipati e rendendo così maggiormente incisiva, stabile e sostenibile l’innovazione prodotta. L’incontro sarà occasione per apprendere gli aspetti essenziali di questa sfida, a partire dall’informazione e dalla condivisione di progetti ed esperienze, per poi contribuire in maniera partecipata e costruttiva allo sviluppo generativo di idee e possibili prospettive.

Guido Ciceri, Consorzio SER.CO.P, Ente per la Gestione dei Servizi Sociali dell’ambito del Rho-dense, Sguardo: servizi sociali. Tema del seminario: il welfare di comunità. Sede: Torino, Sharing, 27 – 29 settembre 2019.

D.O.C. S.C.S
Via Assietta 16/b 10128 Torino
t. +39.011.516.20.38
f. +39.011.517.54.86
e. info@cooperativadoc.it

P.IVA e C.F. 05617000012 – SDI BA6ET11
Sistema di Gestione Qualità Certificato ISO 9001 ente CSQA n°cert 5975
ISO 14001 ente CSQA n°cert 41328